Pubblicità

Dal gruppo di FdI Carovigno arriva la proposta di acquisto tamponi antigenici

Questa mattina a voce univoca in nome e per conto di tutti i tesserati di Fratelli d’Italia Carovigno, in cui fanno parte anche gli ex consiglieri di maggioranza Giovanni Zizza e Francesco Monna, il coordinatore cittadino Giuseppe de Biasi ha protocollato una proposta al Commissario Prefettizio per l’acquisto di tamponi antigenici tramite il residuo dei fondi ministeriali ricevuti dal Comune di Carovigno per l’emergenza sanitaria.

Il comune di Carovigno ha ricevuto due fondi ministeriali da 152.461,59 euro e un fondo regionale da 51.148,22 euro, fondi spesi in parte per gli aiuti alimentari alle famiglie che ne hanno fatto richiesta e in parte potrebbero essere spesi per controllare la comunità scolastica e civile viste le preoccupazioni dei casi accertati dalla stampa sulla variante inglese.
Come tutti sappiamo le varianti del covid-19 attaccano in modo preoccupante giovani e bambini, e non c’è tempo da perdere.

Furono già messi a disposizione i locali del Palazzetto dello Sport, con un piano che ancora ad oggi non trova un evoluzione. Siamo pronti ad un incontro con S.E. Dott.ssa Olivieri per metterci a disposizione della città, ma bisogna far presto parliamo della salute dei nostri concittadini e dei nostri figli.

Il coordinatore cittadino di FDI Carovigno
Giuseppe de Biasi