Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

Sono cinque i casi di variante inglese al Covid-19 registrati nel brindisino.

La variante inglese del Covid-19 avanza, anche, in provincia di Brindisi. Sono 5 i casi accertati, tre nel Comune di Fasano e due a Carovigno. La situazione, infatti, preoccupa tanto che alcuni sindaci pugliesi dove si sono registrati altri casi di variante stanno adottando misure più restrittive.

“Stiamo monitorando il problema della variante inglese – ha detto l’assessore alla Sanità, Pierluigi Lopalco, come riporta l’agenza di stampa Ansa – per il momento abbiamo trovato una proporzione di casi di variante rispetto al totale dei positivi che è tra il 15 e 16 percento, però essendo un virus più contagioso abbiamo paura che nelle prossime settimane possa prendere il sopravvento come accaduto in altre regioni”.

L’ex sindaco Massimo Lanzilotti

“Apprendiamo dalla stampa che a #Carovigno ci sono nr. 2 casi Covid da variante inglese In Puglia sono 16 i Comuni pugliesi che hanno registrato la presenza della variante inglese. Tra i Comuni della Provincia brindisina presente anche Fasano. La situazione resta pertanto seria e soggetta a cambiamenti. La contagiosità della variante è più elevata, ci sono maggiori casi tra ragazzi e bambini. Proprio i giovani sono i più colpiti da questa variante. Non a caso gli esperti consigliano un nuovo lockdown generale. Questo deve farci riflettere.

Il mio appello da ex Sindaco che ha seguito da vicino il culmine della pandemia è quello di continuare a prestare massima attenzione. Ricordo come fosse ieri l’inizio della pandemia in Italia e poco più di un anno fa i primi terribili casi a Carovigno. Non scorderò mai tutta questa sofferenza”.

In provincia di Brindisi sono attualmente ricoverate 83 persone. L’ospedale di Ostuni accoglie 23 pazienti in Medicina interna e 17 in Pneumologia. Al Perrino, invece, ci sono 19 pazienti in Malattie infettive, 19 in Pneumologia, 5 in Rianimazione. I Post Covid ospitano 13 pazienti a Mesagne e 10 a Ceglie Messapica.

TI RACCOMANDIAMO