Pubblicità

Respinta la proposta di legge a firma di Amati, Vizzinoe Leoci.

Nulla di fatto per la proposta di legge per la definizione delle pratiche edilizie, oggi respinta dalla maggioranza del Consiglio regionale.

La proposta di legge a firma di Amati, Vizzino e del sottoscritto riguardava anche i quartieri S.Elia, Montenegro e Torre Rossa di Brindisi, le cui abitazioni sono ora di fatto a rischio.

È un problema annoso che giuridicamente e tecnicamente a quanto pare non sarà mai risolto se non si paleserà la volontà politica di farlo. Solo una decisa volontà politica potrà risolvere questo problema trentennale.

Ad oggi, da consigliere brindisino posso solo dire di averci provato.