Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

Il nuovo presidente eletto all’unanimità è Emily Pecere, milita nell’Avis da 8 anni, sostituisce Giosuè Brandi

Rinnovate le cariche associative dell’Avis di Carovigno, impegnata sul territorio ormai da 15 anni. Ieri, mercoledì 10 marzo, presso i locali della Chiesa del Soccorso, durante l’assemblea annuale è stato eletto il presidente, il collegio dei sindaci revisori e il direttivo. Il nuovo presidente eletto all’unanimità è Emily Pecere, milita nell’Avis da 8 anni, sostituisce Giosuè Brandi.

Nel collegio dei sindaci revisori è stato confermato il revisore dei conti, dott.Mario Semeraro, nel suo consiglio sono stati eletti Antoccia Giuseppe e Alessandro Zurlo. Del nuovo direttivo fanno parte 18 persone tra cui Daniele Scaligeri socio collaboratore di Avis nonché talassemico, “La sua presenza in direttivo è fondamentale perchè solo chi ha veramente bisogno di sangue per vivere, può raccontare a pieno l’importanza che ha ogni singola sacca donata”, spiega la presidente.

In seno al direttivo sono stati rieletti: Ilaria Pagliara, Loredana Tina, Sofia Vallese, Gabriella Anglani, Marzia Bagnulo, Emily Pecere, Filippo Caliolo, Giosuè Brandi, Donato Tateo, Daniele Scaligeri, Pasquale Zurlo, Cristina Uggenti, Clementina Sbano, Vittoria e Filomena Antelmi, Giacomina Carlucci, Miranda Speciale e Rosa Lopalco. L’assemblea ha designato l’avvocato Marzia Bagnulo, storica donatrice, come componente del consiglio provinciale Avis. Eletta anche la segretaria di sezione, Ilaria Pagliara, 25 anni, socia donatrice da 3. “Una ragazza piena di entusiasmo”.

“Un gruppo ricco di molte personalità differenti, tutti valori aggiunti. Insieme faremo crescere sempre più la nostra piccola Avis, piccola perchè è l’ultima nata nella provincia”. Come già anticipato Avis Carovigno è nata 15 anni fa con Roberto Locorotondo, nell’ultimo anno (2020) ha raccolto 461 sacche, ben 100 in più rispetto a quello precedente, “Il risultato raggiunto è una vittoria per i nostri soci, che, nonostante il lockdown, hanno mantenuto fermo l’impegno preso con chi ha bisogno di sangue”.

“In questi ultimi 4 anni alla nostra associazione si sono avvicinati tantissimi giovani ed è questo il nostro obbiettivo: avvicinare giovani. Essere donatore Avis è una missione, la missione d’amore più bella che esista. Ringrazio il presidente che mi ha preceduta per il buon lavoro fatto nel suo mandato e ringrazio anche Clementina Sbano e Cristina Uggenti che, come ha definito l’ex presidente, sono le colonne portanti della nostra Avis”.

La nuova presidente ricorda i prossimi due appuntamenti con la raccolta sangue : mercoledì 17 dalle 15 alle 19 e sabato 27 marzo dalle 8.30 alle 11.30. La prenotazione alle donazioni è obbligatoria attraverso il numero di telefono di Avis Carovigno 3270089482 .

 

TI RACCOMANDIAMO