Pubblicità

Consorizio di Torre Guaceto dalla Lega: “Vigileremo sulle scelte”

Verificheremo passo dopo passo le azioni e le scelte amministrative del comune di Brindisi. Noi riteniamo arbitrario e supponente il modus operandi posto in essere, dato che lo stesso non è stato condiviso con il territorio di Carovigno, il quale rappresenta il 78%.

Crediamo che tali azioni ammistrative vadano attuate in momenti diversi e non in questo momento di vuoto politico. Non è sostituendo un politico di Carovigno con un politico di Brindisi che si risolvono i problemi. Non risulta che brindisi negli ultimi anni sia stata esempio di buona amministrazione visto che ne cambia una ogni due o tre anni senza successo.

Pensiamo che i commissari prefettizi si debbano opporre in tutti i modi a questo tentativo maldestro dei politici brindisini.

Sandra Di Monte
Coordinatrice della lega di Carovigno