Pubblicità

ll passaggio a livello di Serranova, nell’agro di Carovigno, è stato chiuso fra le 19.49 e le 22.16 di ieri a causa di un cavo dell’alta tensione che pendeva sull’asfalto

ll passaggio a livello di Serranova, nell’agro di Carovigno, è stato chiuso fra le 19.49 e le 22.16 di ieri a causa di un cavo dell’alta tensione che pendeva sull’asfalto, con sradicamento del palo di sostegno a ridosso delle sbarre, direzione rotatoria Serranova-San Vito – Carovigno, verso passaggio a livello.

La problematica è stata segnalata dai carabinieri di San Vito dei Normanni alla Polizia Locale di Carovigno al comando di Lorenzo Renna. Una pattuglia è stata subito inviata sul posto. Una squadra Enel, arrivata intorno alle 20:20, ha dichiarato di non poter manomettere l’impianto non essendo di propria competenza.

A quel punto è stata contattata la Polfer di Bari. La matassa è stata quindi sbrogliata dalla squadra operativa delle Ferrovie dello Stato, che ha ripristinato lo stato dei luoghi. Alle 22:16 l’intervento è terminato.