Amministrative 2018. Alle 7 del 10 giugno 2018 l’apertura dei seggi. Qui tutte le informazioni utili

Pubblicità ElettoraleBanner_Elettorale_300x250_Lanzilotti

I Carovignesi scelgono il prossimo sindaco della Città della Nzegna. Si vota dalle 7 alle 23, successivamente si passerà allo scrutinio. Quattro i candidati alla carica di Sindaco. Qui tutti i dettagli per il voto.

CONTENUTO SPONSORIZZATO

Domani, domenica 10 giugno 2018, si voterà per eleggere i sindaci e rinnovare i consigli comunali di 763 comuni. Si tratta delle prime grandi elezioni dopo quelle politiche del 4 marzo, e andranno al voto 6,7 milioni di italiani, circa un sesto dell’intero elettorato.
Si vota in un giorno solo e i seggi saranno aperti dalle 7 alle 23: per i comuni sopra i 15mila abitanti è previsto un eventuale ballottaggio, che si terrà il prossimo 24 giugno.

Tra i comuni dove si vota ci sono 20 capoluoghi di provincia (Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Brindisi, Catania, Imperia, Massa, Messina, Pisa, Ragusa, Siena, Siracusa, Sondrio, Teramo, Terni, Trapani, Treviso, Vicenza e Viterbo), sette dei quali (Ancona, Brescia, Catania, Messina, Siracusa, Terni e Vicenza) hanno più di centomila abitanti e uno è anche capoluogo di regione (Ancona). Qui trovate l’elenco dei comuni sul sito del ministero dell’Interno.

Per votare è necessario presentarsi al seggio muniti della tessera elettorale e di un documento d’identità (nel caso la tessera elettorale fosse scaduta o smarrita, la si può rifare anche lo stesso giorno delle elezioni negli uffici elettorali comunali). Si vota con un sistema maggioritario, ma con delle differenze a seconda che il comune abbia più o meno di 15mila abitanti.

Sono 14.929 gli aventi diritto al voto nel comune di Carovigno. Ad aggiudicarsi la carica di primo cittadino, quattro candidati: Marco Lotti, Massimo Lanzilotti, Tonino Pagliara e Salvatore Ancora.

Ecco 15 le Sezioni che ospiteranno i Seggi Elettorali nella Città della Nzegna:

Scuola Elementare “Lanzillotti” sezioni 1-4-11-12-12
Scuola Elementare “Brandi” sezioni 2-3-5-6-7-8-9-10-15
Scuola Elementare “Borgata Serranova” sezione 13

Le coalizioni

Marco Lotti
Movimento Fronte Civico

Salvatore Ancora
Movimento Cinque

Massimo Lanzilotti
Ripartiamo dal Futuro
Popolo Democratico
Carovigno Unita
I Cittadini Innanzitutto

Tonino Pagliara
Noi con Carovigno
Impegno Civico
Impegno in Comune
Carovigno Nuova

Ancora Nei comuni con più di 15mila abitanti vince il candidato che ottiene il 50 per cento più uno dei voti: se questa soglia non viene raggiunta è previsto un ballottaggio tra i due candidati con più voti, per il 24 giugno. Nei comuni siciliani, la soglia per evitare il ballottaggio è del 40 per cento. È consentito il voto disgiunto, quindi si può votare nei seguenti modi: tracciando un segno solo sul nome del candidato sindaco, solo su una lista collegata al candidato, sul nome del sindaco e sul simbolo di una lista a lui collegata, o infine sul nome del sindaco e sul simbolo di una lista a lui non collegata. Anche in questi comuni è possibile esprimere due preferenze per il consiglio comunale, ma si deve trattare di due consiglieri della stessa lista e di sesso diverso.

Guarda Anche
Scelti Per Te