“Cuore valvole e grandi vasi, quali nuove terapie”, a Carovigno si è svolto il convegno a cura degli “Amici del Cuore”

L’iniziativa è promossa dall’associazione “Amici del cuore” di Ostuni con il presidente dott. Angelo Brescia che già in passato aveva organizzato serate informative sul tema.

Cuore valvole e grandi vasi, quali nuove terapie” è questo il titolo di una manifestazione che si è svolta domenica 11 febbraio a Carovigno nel castello Dentice di Frasso. L’iniziativa è promossa dall’associazione “Amici del cuore” di Ostuni con il presidente dott. Angelo Brescia che già in passato aveva organizzato serate informative sul tema.

Tra i contributi che si sono susseguiti all’interno dell’ incontro, quello del cardiologo dott. Fabio Sgura sulle nuove terapie per la valvola aortica e mitralica. Il dirigente medico Valerio Lanzillotti è intervenuto sul trattamento dell’infarto miocardico mediante angioplastica. L’illustre chirurgo vascolare di fama internazionale Gioacchino Coppi ha parlato del trattamento percutaneo delle carotidi, aneurismi aorto addominali e arti inferiori.

A moderare l’incontro Angelo Brescia. L’evento è stato organizzato con la collaborazione dell’Asd Ostuni Runner’s e l’Atletica Carovigno, perché la prevenzione – sostengono gli organizzator i- deve iniziare dallo sport. Durante la serata sono stati premiati tre pazienti (di cui una di 98 anni) con il “cuore d’oro” , pazienti operati per problemi delle  valvole  cardiache per via percutanea e che adesso svolgono normalmente la loro vita.

Guarda Anche
Scelti Per Te