Il sindaco di Carovigno, Massimo Lanzilotti, nel tardo pomeriggio di ieri ha protocollato l’atto ufficiale che determina l’azzeramento della sua giunta.

Nelle prossime ore continueranno le trattative tra le forze politiche della coalizione per aprire in tempi brevi una nuova fase. Le dimissioni dell’ex assessore al turismo Antonella La Camera per contrasti con il Partito Democratico di Carovigno, tra i motivi che hanno portato il primo cittadino ad aprire le consultazioni nella maggioranza.

Dopo il consiglio comunale di giovedì, poi, la decisione già annunciata di azzerare la giunta, per trovare un punto di convergenza tra le forze politiche finalizzato alla formazione del nuovo esecutivo.

TI RACCOMANDIAMO