denunciato automobilista

I Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni, supportati dal Comando Provinciale di Brindisi e dal Nucleo Elicotteri di Bari, nelle giornate di ieri e oggi, 6 e 7 aprile 2020, hanno effettuato un servizio ad alto impatto sul Comune di Carovigno, nell’ambito dell’attività di monitoraggio del rispetto delle prescrizioni imposte dai D.P.C.M., per fronteggiare l’emergenza legata al coronavirus.

In particolare, i controlli espletati ieri su quel territorio si sono protratti h24 e, in particolare, dalle ore 8 alle ore 20 hanno annoverato l’impiego di complessivamente 14 autovetture della Compagnia di San Vito dei Normanni unitamente ai colleghi delle Compagnie di Francavilla Fontana e Brindisi, inviate in supporto su disposizione del Comando Provinciale dei Carabinieri.

A conclusione dell’attività di ieri, sui territori della Compagnia (San Vito dei Normanni, Carovigno, Latiano, Mesagne, Ceglie Messapica e San Michele Salentino), sono state controllate 314 persone e sanzionati in 46. Solo nel Comune di Carovigno i soggetti controllati sono stati 162 di cui 26, sanzionati amministrativamente (importi vari da 400 a 3 mila euro) per la violazione di cui all’art. 4 D.P.C.M. n. 19 del 25 marzo 2020, poiché sorpresi fuori dalle rispettive abitazioni senza alcun giustificato motivo.

5 le persone denunciate per altri reati e 2 le attività commerciali controllate, risultate in regola. Inoltre, sono state elevate 11 contravvenzioni al Codice della Strada per un importo complessivo di 2314,00 euro e sono stati decurtati 11 punti a patenti di guida.

Il servizio si è ripetuto nella giornata odierna con, appunto, la presenza del velivolo dell’8^ Nucleo Elicotteri di Bari che ha sorvolato il paese segnalando alle pattuglie sul territorio, luoghi di assembramento o movimenti sospetti.

Anche in questo caso, grazie anche ai numerosi posti di controllo effettuati sia nel centro abitato sia a cinturazione del paese e delle due località di mare (Torre Santa Sabina e Specchiolla), i controlli alle persone in circolazione si sono attestate sulle 100 unità, con una flessione delle sanzioni amministrative, 10 in tutto, così come per le violazioni al codice della strada, 7.

Tale flessione è il segno evidente che la presenza dell’Arma sul territorio ha scaturito l’effetto sperato, ossia quello di disincentivare il più possibile le uscite dei cittadini dalle proprie abitazioni.

Considerata la delicata situazione che il comune di Carovigno sta vivendo, il Comando Compagnia Carabinieri di San Vito dei Normanni sta assicurando il massimo sforzo al fine di garantire il rispetto delle prescrizioni imposte dai D.P.C.M., per tutta la durata dell’emergenza COVID–19.

TI RACCOMANDIAMO