Carovigno: deve espiare 1 anno di reclusione, per violazione degli obblighi di assistenza familiare.

L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

CONTENUTO SPONSORIZZATO

In Carovigno, i Carabinieri della Stazione di Latiano hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Lecce, nei confronti di un uomo, classe 1970 di Carovigno, sottoposto al regime di detenzione domiciliare. Il 48enne deve espiare la pena di 1 anno di reclusione per i reati di mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del Giudice e violazioni degli obblighi di assistenza familiare.

I fatti riguardano alcune violazioni commesse dall’arrestato, nei primi mesi di quest’anno, allorquando è stato notato dai militari della Stazione di Carovigno all’esterno dell’abitazione, in orario non consentito, dialogare con persone censurate, violando le tassative prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria.

Ed ancora, denunciato dalla moglie, presso la Stazione di Latiano, per vessazioni, maltrattamenti in famiglia e ingiuria. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

Guarda Anche
Scelti Per Te