Carovigno: sfondano la porta dell’abitazione e rubano un televisore. Incastrati dalle telecamere. Un arresto e una denuncia.

I Carabinieri della Stazione di Carovigno, a conclusione degli accertamenti, hanno tratto in arresto per il reato di furto aggravato in concorso, C.G. 20enne luogo e deferito in stato di libertà un 17enne, entrambi del luogo.

CONTENUTO SPONSORIZZATO

I due giovani si sono introdotti nell’abitazione di un 41enne del luogo, scardinando la porta d’ingresso e asportando un televisore, allontanandosi successivamente a piedi per le vie del centro cittadino. Dall’esame delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza della zona, i militari hanno identificato i due autori del reato, arrestando il maggiorenne e segnalando alla Procura per i Minorenni il 17enne.

Nel corso della perquisizione domiciliare, la refurtiva è stata rinvenuta nell’abitazione del 20enne. e restituita al legittimo proprietario. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il maggiorenne è stato rimesso in libertà.

Guarda Anche
Scelti Per Te