L’episodio si è verificato in via Belvedere, il veicolo poco dopo è stato abbandonato e dato alle fiamme in via Belvedere, a Carovigno.

CONTENUTO SPONSORIZZATO Carovigno, si fanno dare un passaggio e gli rubano l'auto con il cane all'interno

Con il pretesto di farsi dare un passaggio, gli hanno rubato la macchina, portandosi via anche il cane che si trovava all’interno. Poco dopo il veicolo è stato abbandonato e bruciato. Del cane, nessuna traccia. E’ avvenuto tutto alle prime luci di oggi fra Torre Santa Sabina e Carovigno.

Protagonista di questa vicenda è un 72enne residente a San Michele Salentino. L’anziano, stando alla ricostruzione dei fatti che lo stesso ha fornito ai carabinieri, intorno alle ore 5 di mercoledì (11 luglio), ha accolto a bordo della sua Fiat Palio station wagon di colore bianco due persone con accento brindisino, che gli avevano chiesto un passaggio. Il 72enne non era da solo. Insieme a lui si trovava l’inseparabile fido, un meticcio di piccola taglia di colore bianco.

Una volta giunti in viale Foggia, a Carovigno, la vittima è scesa dalla macchina per caricare una bombola di gas. Ma uno dei due passeggeri si è messo alla guida del mezzo e si è dato alla fuga, nenza preoccuparsi di lasciar andare la bestiola.

Intorno alle ore 6,20, in via Belvedere, sempre a Carovigno, prendeva fuoco una macchina abbandonata sul ciglio della strada. Si trattava, appunto, della Fiat Palio rubata poco prima. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni e i carabinieri del Norm della compagnia di San Vito dei Normanni al comando del tenente Alberto Bruno. Il cane non è stato ritrovato. Ma è già una buona notizia che non si trovasse all’interno della macchina carbonizzata.

I militari sono al lavoro per ricostruire la dinamica dei fatti. Sono da chiarire, in particolare, le circostanze in cui è avvenuto l’incontro fra il pensionato e i due soggetti dall’accento brindisino, in un orario così insolito. I due sono ricercati dalle compagnie dell’Arma del comando provinciale.

TI RACCOMANDIAMO