Carovigno: Si schianta con lo scooter rubato su una rotonda denunciato

Si è schiantato contro l’isola spartitraffico all’ingresso di Carovigno mentre viaggiava a bordo di uno scooter risultato poi rubato.

E’ stato portato in ospedale in codice rosso e ricoverato. Per lui è scattata la denuncia per ricettazione e guida in stato di ebbrezza alcolica. Protagonista di questo incidente verificatosi nella serata di mercoledì 21 novembre alle porte di Carovigno, un 23enne di origini rumene.

Viaggiava a bordo di uno scooter Yamaha Majesty 125. L’incidente si è verificato intorno alle 23.30, sul posto per i rilievi si sono recati i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni, diretti rispettivamente dal tenente Alberto Bruno e dal capitano (della compagnia) Antonio Corvino. I militari hanno subito accertato che il veicolo era stato rubato a Brindisi a giugno scorso. Come da prassi hanno disposto gli esami tossicologici e quelli tesi a individuare il tasso alcolemico.

Quest’ultimo è risultato positivo: 1.14 grammi per litro. Il 23enne è stato ricoverato con fratture in diverse parti del corpo, trauma cranico, cervicale e toracico.

Guarda Anche
Scelti Per Te