I Carabinieri della Stazione di Carovigno e del Nucleo Cinofili di Modugno (BA), nell’ambito di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dell’uso e spaccio della droga, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, V. M., 45enne del posto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La donna, monitorata da un po’ di giorni dai CC, poiché vi era il sospetto che fosse dedita ad attività illecite, nella giornata di ieri, sottoposta a perquisizione domiciliare, è stata trovata in possesso di due barattoli contenenti 7 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina confezionate e pronte per lo spaccio, per complessivi 30 grammi, custoditi nell’armadio delle camera da letto, che non sono sfuggiti al fiuto del segugio di nome “indiano” del Nucleo Cinofili Carabinieri di Modugno.

L’arrestata, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, è stata tradotta presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.
La sostanza stupefacente rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

TI RACCOMANDIAMO