In Carovigno, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni sono intervenuti, nel corso della notte, in via Foggia a seguito di un sinistro stradale tra due autovetture.

Nel corso dell’evento, il 28enne conduttore di una Fiat Punto, nel mentre stava percorrendo via Foggia, è andato a collidere contro altra autovettura Fiat Punto che a seguito dell’impatto è carambolata contro un palo della pubblica illuminazione e successivamente contro la saracinesca di una concessionaria di autovetture.

Entrambi i conducenti dei veicoli sono stati condotti presso l’ospedale “Perrino” di Brindisi, il 30enne è risultato positivo per quanto riguarda l’assunzione di sostanze alcoliche riscontrato con un tasso alcolemico pari a 1G/L. La patente è stata ritirata.

Per quanto riguarda invece la guida in stato di ebbrezza è l’art.186 del codice della strada: che punisce le condotte di chi guida in stato di ebbrezza alcolica. Le sanzioni, previste variano a seconda del tasso alcolemico riscontrato, vi sono infatti tre soglie: la prima per valori superiori a 0,5g/l e non superiori a 0,8g/l (grammi/litro) contempla una sanzione di natura amministrativa pecuniaria con la depenalizzazione dell’illecito; la seconda con un tasso alcolemico superiore a 0,8g/l e non superiore a 1,5g/l integra una contravvenzione punita con le pene congiunte dell’ammenda e dell’arresto; la terza con un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l è punita con sanzioni congiunte dell’arresto e dell’ammenda comminate in misura maggiore rispetto alla seconda soglia.

Alle sanzioni più afflittive previste dalla terza soglia si aggiunge la confisca obbligatoria del veicolo –salvo che non appartenga a terzi- e la revoca della patente di guida.

TI RACCOMANDIAMO