Stavano svaligiando un appartamento, ma i carabinieri li hanno bloccati nella camera da letto.

Due uomini, già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati nel pomeriggio di oggi (lunedì 22 giugno) nel centro di Carovigno, dai carabinieri del Norm della compagnia di San Vito dei Normanni.

I malfattori, entrambi di Carovigno, hanno forzato la porta di ingresso, si sono introdotti nell’abitazione e hanno rubato, da quanto appreso, soldi e una carta di credito. Pochi minuti dopo, pero, è arrivata una pattuglia dell’Arma.

I ladri, colti con le mani nel sacco, hanno messo in atto un tentativo di fuga subito stoppato dai militari. Entrambi, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, sono stati condotti in carcere, con l’accusa di furto in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale.

TI RACCOMANDIAMO