L’8 dicembre “Il Canto di Natale”. Una iniziativa del DUC “Alto Salento” e dell’amministrazione comunale

Particolare attenzione sarà rivolta alle famiglie e, in particolare, ai bambini, con l’obiettivo di far vivere intensamente questa prima fase delle festività natalizie.

Sarà festa grande a Carovigno il giorno dell’Immacolata. Sabato 8 dicembre, infatti, dalle ore 17 alle ore 22, la città vivrà momenti di festa grazie ad un articolato programma di eventi organizzati dal Distretto Urbano del Commercio “Alto Salento”, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

Particolare attenzione sarà rivolta alle famiglie e, in particolare, ai bambini, con l’obiettivo di far vivere intensamente questa prima fase delle festività natalizie.

Il cuore della manifestazione sarà nel Castello Dentice di Frasso, ma la festa interesserà anche la piazza antistante il Municipio, corso Vittorio Emanuele e, più in generale, il centro storico.

Insomma, una grande opportunità per la città di Carovigno per mettere in mostra le sue bellezze, in un clima di festa, tra spettacoli, cultura, gioco ed opportunità commerciali.

Ecco il programma completo dell’evento:

Cerimonia di accensione dell’albero di Natale in piazza – Corso Vittorio Emanuele II (ore 17:00)

In concomitanza con l’accensione dell’albero di Natale, una calda atmosfera festosa calerà lungo corso Vittorio Emanuele II, grazie alle voci del coro dei bambini del Laboratorio musicale dell’Istituto Comprensivo “Morelli-Cavallo”, diretto dal maestro Silvio Uggenti. Il coro, misto di voci e musica, si esibirà in dolci e festosi brani tratti dal repertorio natalizio che rallegreranno i cuori degli astanti fino al momento in cui comparirà sulla piazza il protagonista del Canto di Natale: Ebenezer Scrooge, il quale, manifestando la sua natura scorbutica pre-conversione, “rovinerà la festa a tutti”.

A questo punto si sarà già entrati nel teatro, uno spettacolo dove non vi è il classico punto di vista dallo spettatore verso il palcoscenico, ma è lo stesso spettatore a far parte della scena.

Il Canto di Natale – Castello Dentice di Frasso (ore 18:00, 19:00, 20:00, 21:00)

La favola darà vita al Castello Dentice di Frasso attraverso un itinerario studiato all’interno del fortilizio dall’associazione teatrale “I Meridiani Perduti”; ogni stanza diverrà il set di un pezzo della favola sotto la regia di Sara Bevilacqua. Gli attori interagiranno con lo spettatore posto sullo stesso piano rendendolo così, a sua volta, parte della messa in scena. L’itinerario sarà condotto da un attore guida, narratore e cicerone di questo suggestivo viaggio nel racconto. Sono previste quattro repliche dello spettacolo, il quale sarà fruibile dai visitatori organizzati in gruppi dal personale dell’info point del D.U.C. collocato all’ingesso del Castello.

Il Canto di Natale dei burattini – Piazzetta Coriolano (ore 18:00, 19:00, 20:00, 21:00)

Per un maggior coinvolgimento delle famiglie con bambini, in piazzetta Coriolano, una delle più belle e caratteristiche del Centro storico, sarà allestito dall’associazione di animazione “Mamadema Animation” un teatrino dei burattini, i quali interpreteranno liberamente lo stesso racconto oggetto dell’evento, coinvolgendo, fra una replica e l’altra, i più piccoli in un divertente laboratorio: la realizzazione di un burattino da portare a casa.

Guarda Anche
Scelti Per Te