Carovigno Calcio, partita la preparazione in vista del prossimo campionato di Promozione

Inizia la preparazione del Carovigno Calcio sotto le direttive di mister Vignola il quale sarà affiancato da Antonio Zizzi (preparatore atletico), Nicola Cervellera (preparatore dei portieri) e da Giuseppe Lomonaco (massaggiatore).

CONTENUTO SPONSORIZZATO

Negli ultimi giorni si è anche ufficializzato l’organigramma societario che vede il nuovo D.S. Giuseppe Greco, mentre è riconfermata la base societaria: Michele LANZILOTTI (Presidente), Pasquale VALENTE (Vice presidente e Segretario), Giovanni SAPONARO ( Vice presidente), Daniele BARLETTA, Domenico LARUCCI e Gianfranco FUSCO coordinatori delle attività.

Il D.S. Greco e il presidente Lanzillotti sono abbastanza attivi sul mercato tesserando: Antonio Danese, difensore classe ’94 ex Ostuni; Mattia Motti, centrocampista classe ’99; Mario Di Donato, centrocampista classe ’89; Andrea Anastasia, portiere classe ’94; Giovanni Abatematteo, portiere classe ’99; Valery Tidiane, attaccante classe ’94 ex Ostuni e Mesagne, vincitore della coppa Italia con il Mesagne nella scorsa stagione. I confermati sono: Tony LANZILOTTI, Pasquale LANZILOTTI, Thomas LANZILOTTI, Andrea DE SIMONE, Alessandro MORETTI, Michele TRIARICO e Dario VIGNOLA, tutti di Carovigno. Si aggiungono alla lista Andrea PERRONE, Cosimo MORLEO, Alessio PATIMO, Roberto SPAGNULO e Mimmo CAMPOSEO. Non si esclude qualche ulteriore ritocco, ma la rosa attualmente è al completo.

Ufficializzati i gironi di Promozione pugliese dalla LND e il Carovigno Calcio è stato collocato all’interno del girone A che vede squadre della provincia di Foggia, Bari e BAT.
Tramite una nota ufficiale la società attacca la LND pugliese.

Soddisfazione da parte della dirigenza che ha allestito in tempi record una squadra competitiva per ben figurare nel prossimo torneo che si presenta non facile a causa dell´inserimento della squadra nel girone A della Promozione pugliese. Tale decisione comporterà non pochi problemi all´intera organizzazione a causa dei costi di gestione dovuti alle distanti trasferte in programma. Si spera in una rielaborazione più sensata da parte della LND pugliese per venire incontro alle difficoltà che la squadra andrebbe incontro se tale decisione rimanesse invariata”.

Guarda Anche
Scelti Per Te