Finale amaro per il Carovigno Calcio che tra le propria mura del Comunale esce sconfitto per 1-0 dal Novoli.

È il gol di Cocciolo al 7’ del secondo tempo a portare la vittoria in casa Novoli.
Gara non semplice per i ragazzi di mister Vignola che dopo il pareggio in Coppa Italia contro l’Asd Ostuni 1945 devono limitare le incursioni di Tedesco e company.

Ottima è l’opposizione della difesa di Danese e Urso che rendono la vita difficile al Novoli.
Il Carovigno si fa vedere dalle parti dell’estremo difensore tarantino con Valery Tidiane pronto a finalizzare il contropiede.

È nella stessa azione dove i rossoblu reclamano un rigore, quando è Tidiane a cadere in area di rigore, ma per il signor Aratri di Bari non ci sono gli estremi per concedere il rigore, ammonendo per simulazione l’attaccante rossoblu.

Il Carovigno termina il primo tempo in 10 per l’espulsione di capitan Tony Lanzillotti per proteste nei confronti dell’arbitro.

Il Carovigno è costretto ad affrontare tutta la seconda frazione di gioco in 10 uomini e al 7’ subisce il gol di Cocciolo che sancirà la vittoria in casa Novoli.
La reazione del Carovigno arriva per mano di Tidiane, Triarico e Patimo.
I rossoblu non riescono a ribaltare il risultato nonostante la voglia e lo spirito di sacrificio espresso al Comunale.

Termina 0-1 la terza partita valida per il campionato di Promozione Pugliese.
Ora mister Vignola dovrà lavorare per preparare al meglio la trasferta di Ugento, squadra reduce dalla vittoria ai danni dell’ASD Ostuni 1945.

TI RACCOMANDIAMO