La Brio Service si dimostra in grandissima forma e chiude prima della sosta Pasquale con due sontuose vittorie dimostrando un ottimo gioco offensivo, nonostante l’assenza importante del play Ivano De Leonardis.

Iniziamo il nostro articolo post gara facendo un grosso in bocca a lupo all’atleta dello Sporting Club Bitonto, Gennaro De Feo, per il colpo fortuito ricevuto nel quarto periodo di gioco che lo ha visto abbandonare anzitempo il parquet. Forza Gennaro!

Tornando al basket giocato, la Brio Service Carovigno ospitava tra le mura amiche la forte e corazzata Bitonto, squadra che vanta nel proprio roster nomi importanti come Leoncavallo (uno dei migliori marcatori del campionato), De Feo e Pastoressa su tutti, squadra di assoluto livello per la categoria. Si preannunciava una bella partita e così è stata. Sin da subito il Carovigno prova a scappare via grazie soprattutto ad una difesa asfissiante sotto le plance che manda letteralmente in tilt il Bitonto, Monna e Dipietragelo segnano e fanno volare la squadra di casa che piazza il primo parziale e mette subito in chiaro le cose. A fine primo quarto il punteggio è di 15 a 7 per i rossoblù.

Nel secondo quarto la musica non cambia, è sempre il Carovigno a governare la gara ma Bitonto appare assolutamente più in palla e aumenta notevolmente l’intensità difensiva. Per la prima volta la squadra di coach Amatori fatica in attacco e non riesce ad allungare il gap, ma con la solita tenacia Valentini e Dipietrangelo annullano le offensive di Leoncavallo e De Feo dando vita ad uno spettacolo nel pitturato che appassiona il numeroso pubblico presente. A fine secondo quarto la tripla del nostro Tamborrino fissa il punteggio sul 24 a 15, punteggio molto basso che dimostra l’aggressività delle due difese che dominano sugli attacchi.

Dopo l’intervallo il Carovigno torna in campo in maniera convinta e prepotente e riallunga su Bitonto che subisce canestri importanti dai soliti Bove, Monna e Dipietrangelo, a tenere a galla lo Sporting Club ci pensa uno dei suoi elementi più rappresentativi, Gennaro De Feo con 4 punti consecutivi. Nonostante un timido tentativo degli ospiti, il Carovigno continua a martellare con uno splendido Felice Tamborrino che trova 5 punti di fila e con un tiro libero di Bove si fissa il punteggio sul 42 a 25 e massimo vantaggio per la squadra del patron Giuseppe Greco.

L’ultimo quarto la squadra di coach Gianpaolo Amatori non si fa sorprendere dalla zona ordinata da coach De Bartolo e allunga nuovamente non permettendo mai a Bitonto di rientrare, la difesa dei rossoblù è praticamente perfetta concedendo pochissimo agli ospiti che trovano in Lo Vecchio Musti l’unico in grado di impensierire i padroni di casa che vincono una delle più belle battaglie della stagione. La gara termina 60 a 39 per i rossoblù.

La Brio Service si dimostra in grandissima forma e chiude prima della sosta Pasquale con due sontuose vittorie dimostrando un ottimo gioco offensivo, nonostante l’assenza importante del play Ivano De Leonardis, e soprattutto una difesa da grande squadra che ha concesso solo 39 punti ad una delle formazioni più attrezzate della categoria.

Un plauso lo vogliamo fare al meraviglioso pubblico presente che ha animato e gioito per tutta la gara, ed ai bambini del centro minibasket che all’intervallo si sono esibiti in una bella partitella divertendo tutti i presenti.

Si continua a sognare, forza Carovigno!

Tabellini: Zito, Di Napoli, Agresta , Travaglini 3, Tamborrino 8, Specchia, Monna 15, Dipietrangelo 15, Valentini 5, Bove 14.

Uff. Stampa ASD Carovigno Basket

TI RACCOMANDIAMO