L’associazione sportiva spiega le motivazioni della scelta di ritirarsi dal campionato di Promozione 2019/20.

Questa Associazione Sportiva con il presente comunicato comunica quanto segue:

I dirigenti del’Associazione comunicano che sono venute meno le condizioni in essere per poter proseguire lo svolgimento del campionato di calcio di Promozione Pugliese e del campionato regionale Juniores. Tale decisione, scaturita dopo accurata e attenta valutazione della situazione economica di questa Società, venuta meno per quanto promesso e non mantenuto da questa Amministrazione Comunale, ha comunicato a tutto lo staff tecnico, giocatori compresi, che dalla data odierna non saranno più svolti i previsti allenamenti settimanali e i prossimi incontri di campionato a partire da domenica 17 novembre 2019. Nella prossima giornata di venerdi 15 novembre sarà consegnato al Comune di Carovigno il titolo di questa Associazione Sportiva.

Nella tarda serata di ieri la risposta dell’Amministrazione comunale di Carovigno.

i prende atto del comunicato dell’ ASD Carovigno calcio.
Siamo dispiaciuti di quanto accaduto, ribadiamo però che a luglio l’Amministrazione Comunale ha provveduto con mezzi PERSONALI, pari a 6.750,00 euro, all’iscrizione della società Carovigno calcio al campionato di promozione. Mantenendo così fede agli accordi presi con i dirigenti, ai quali era stato anche comunicato, che viste le condizioni di dissesto dell’ente, non sarebbe stato possibile erogare alcun tipo di contributo. Apprendiamo, dopo soli tre mesi, che la dirigenza ha deciso ARBITRARIAMENTE di lasciare la società e quindi il campionato.
Peccato aver speso 6.750,00 euro, che potevano essere destinati alle famiglie in difficoltà!
Attendiamo il protocollo già domani per decidere sul da farsi. Ovviamente certi del nostro impegno e quello che ne è stato il risultato, restiamo sempre disponibili per un confronto.

TI RACCOMANDIAMO