Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell’ex consigliere comunale Jacopo Russo.

A sole 24 ore dalla fine turbolenta di questa amministrazione, il sentimento che ora più si affaccia prepotentemente sul mio animo non è certo di felicità che pure potrebbe essere giustificata (è da circa due anni che sono di fatto agli antipodi di questa compagine amministrativa essendo stato maltrattato non solo politicamente dai miei ex alleati) ma più che altro di amarezza, proprio perché ancora una volta a Carovigno la politica non ha saputo dare le giuste risposte ai cittadini illundendoli ancora una volta con un pifferaio magico che continua imperterrito anche in queste ore a recitare il copione del martire della Patria. Personalmente mi rimane la giusta soddisfazione di aver visto , durante il consiglio comunale, le mie ragioni sbocciate anche sulle labbra di alcuni consiglieri di maggioranza che fino a qualche tempo fa mi osteggiavano quasi a prescindere…. viva Dio!

Consegniamo le sorti della città al Commisario prefettizio, sempre in attesa dell’esito delle indagini della Commissione ispettiva Antimafia da poco conclusesi a Palazzo di Città. Dato importante e nodo gordiano: in caso di scioglimento per infiltrazioni mafiose e susseguente commissariamento per 18/24 mesi non si potrà nemmeno fare ricorso a causa della vacatio del Sindaco.

Un dato questo che reputo importante e che era motivo deltrascinare questa amministrazione fino al giorno di questa decisione si da poter porre in essere, il ricorso, appunto, altroché emergenza sanitaria e così magari tenere ingessata la Città per mesi e mesi giusto per tornaconti personali e amore, si per la poltrona pero’ !

Una parte sana della Città esiste ed è a quella che mi appello: è ora che si faccia sentire con forza e, all’occorrenza , che scenda anche sul campo stando sempre vigile a non prestare il fianco per nessunissimo motivo a quella suburra, quel “sottobosco” che di volta in volta si presenta nei comitati e davanti ai seggi elettorali per in un qualche modo determinare e influenzare le scelte della Città.

Jacopo Russo

TI RACCOMANDIAMO