La Brio Service Carovigno non si ferma più e batte anche il Barletta.

“Vola cuore rossobù vola…”
Inizia così il ritornello del nostro splendido Inno ed è l’esatta verità del momento magico che sta vivendo la Brio Service Carovigno che vince la sua settima gara consecutiva ed agguanta nuovamente il secondo posto in classifica in compagnia della Dinamo Brindisi restando in attesa del match di oggi della capolista Lucera, un’unica imbattuta del campionato di C Silver pugliese.

Per la cronaca la gara con Barletta si è giocata al Pala “De Francesco” di Mesagne vedendo nuovamente emigrare i ragazzi di coach Amatori a giocare su un campo neutro. Questa difficile situazione logistica non fa altro che esaltarci e rafforzarci ancora più ed infatti capitan Monna e compagni scendono in campo con la voglia e la determinazione giusta per continuare a far gioire i numerosi tifosi presenti sugli spalti.

Il primo quarto vede l’ottima partenza degli ospiti con Altamura e Falcone ma i padroni di casa non hanno voglia di far scappare i viaggianti e recuperano il minibreak con i canestri di un ottimo Lescot e di Prete. Il primo tempino si chiude con il punteggio di 16 a 13 per il Carovigno.

Il secondo quarto i rossoblù provano il primo allungo con i primi punti di Leo coadiuvato benissimo dall’ingresso in campo di Monna. I viaggianti rispondono sempre con l’ottimo Falcone e provano a restare in corsa ma sicuramente sono le forti difese a suon di colpi proibiti a prevalere nei primi due quarti. Finale all’intervallo 32-25 per il Carovigno.

Nel terzo quarto partono forti gli ospiti che riducono il gap con due bombe di Mazzilli e Murolo e alzano parecchio il pressing difensivo ma la bomba di Menzione e l’ottimo quarto di Lescot rimettono le cose a posto e portano il Carovigno avanti di 8 lunghezze. Fine terzo quarto 49 a 41 per i padroni di casa.
L’ultimo quarto la Brio Service gestisce senza mai forzare i ritmi e senza sprecare quasi nulla sul forte pressing ordinato da coach Scoccimarro, il solito Falcone prova a suonare la carica per il Barletta ma Massagli e Menzione segnano due triple fondamentali che consegnano la vittoria alla Brio Service.

Una vittoria sudata, sofferta e voluta da parte dei rossoblù che nonostante qualche momento di appannamento offensivo conducono per 40 minuti la partita e gestiscono bene nei momenti finali gli ultimi determinanti possessi. Merito ad un ostico Barletta che ha reso la vita non facile ai ragazzi che sabato prossimo saranno impegnati in un match ad alta quota contro la corazzata Lucera che annovera tra le proprie fila giocatori del calibro di Scarponi, Gramazio e Alvisi giusto per citarne qualcuno.

Palla a due sabato 18 alle ore 19:15 al Pala “Gentile” di Ostuni, inutile dire che sarà una partita entusiasmante, si lotterà per il primato in classifica e i nostri ragazzi si prepareranno al meglio per farsi trovare pronti, serve la gara perfetta, serve una super prestazione, servono i nostri sostenitori per farci sognare ancora più in grande, sarà battaglia e il Carovigno sin ora ha sempre risposto presente spesso sbalordendo, spesso invertendo ogni pronostico. Tutti insieme, forza Carovigno!

Tabellini: Prete 12, Liaci 2, Massagli 7, Araya n.e., Spano n.e.; Menzione 9, Leo 10, Monna 7, Quarta n.e., Lescot 15, Marraffa n.e.
Coach: Amatori, Ass: Simeone.

Parziali: 16-13; 16-12; 17-16; 13-13.
Arbitri: Serse e Carella di Brindisi.

Uff. Stampa ASD Carovigno Basket